Curriculum

Artista poliedrica, nasce dalla Danza Classica, studiata subito con i Maestri S. Brioschi e P. Virtanen, per poi diplomarsi come danzatrice contemporanea presso la Compagnia ErsiliaDanza (VR). Inizia a lavorare diciottenne come danzatrice in ‘Macbeth Remix’ di A. Liberovici con i costumi del premio Oscar M. Canonero.

Per puro caso è vista dal fotografo S. Goldberg, con cui instaura un fortissimo sodalizio che dura fino alla morte di lui (2020). Nel corso degli anni lavora in tutti i più grandi Teatri italiani ed è scelta da registi quali Zeffirelli, Pizzi, Cobelli, Saura, De Ana etc. e come danzatrice aggiunta con il Ballet de Lorraine. In questo lungo periodo in cui lavora sia per Artisti affermati che per emergenti, si forma la sua idea di ‘lavorare su più livelli‘, come poi le sarà riconosciuto a Firenze.

Si laurea in Lettere Moderne con una tesi in Storia del Commercio e della Navigazione Medioevale. Appassionata di Storia, si avvicina al cinema per caso con un piccolo ruolo di D. Costantini; alla video arte per scelta e il suo primo progetto ‘Omertà ‘ è invitato alla XY Art Gallery di NY e le vale l’invito a Milano Danza Expò per trattare del suo lavoro di ricerca coreografica.

Nel 2015 è catalogata Artista Visiva su ArtSlant e nel 2017 entra a far parte del CID, Consiglio Internazionale della Danza, dopo essersi diplomata in Composizione Coreografica a Roma. Lavora quindi sia come fotomodella (fotografata da Di Bartolo, Sabatini, Bonazza, Accorsi tra gli altri grandi professionisti, con pubblicazioni per editoriali, libri, mostre), sia come performer e coreografa.

Da ricordare le coreografie per ‘La Traviata’ e ‘Aida’ per la regia di P. Panizza, le sue produzioni ‘Omertà’, ‘Sono l’ Infinito’, ‘Attrazione/Repulsione’, ‘Fisica/Mente’ (per il Museo Galileo nell’anno leonardiano), ‘(UN)LIMITED’ e ‘My body, my town’, l’ultima un omaggio alla tanto amata architettura di R. Piano. Nel 2018 esce il video musicale ‘Disobey’, finalista Hollywood Reel Film Festival, L.A. Film Festival e vincitore del Prisma Film Festival di Roma, diretto da G. Bucci in cui lavora come performer; è finalista al Concorso Internazionale Photo con una foto di M. Berni e lavora per il Museo Galileo.

Nel 2019 è chiamata dalla Lucerna Films per il video musicale ‘Crucified Society’ in cui lavora come danzatrice, dalla Milano Fashion Week in cui lavora come artista-modella, porta a termine il suo progetto ‘L’immaginifico essenziale’ ispirato a Kandinsky. Nel 2020 vince il bando di concorso internazionale di Arti Visive Fragmented Identities, in cui esplora per la prima volta il tema della cattiveria umana ed è invitata al Festival Borders e al Venice Photolab, (con la collaborazione di UnisVe), in cui presenta due performances diverse in una settimana nella stessa città, chiamata da due diversi curatori d’Arte.

Nel maggio 2021 ‘Omertà’ è selezionata da Circuiti Dinamici, Milano, e le è commissionata una nuova performance per l’apertura di Land Art al Furlo (con la collaborazione di UniUrb). Dall’estate 2021 lavora con il Maestro Tarquini (compositore e pianista) per un progetto liberamente ispirato a La Traviata, vincitore del bando Una notte all’opera, in collaborazione con Sferisterio e Comune di MC. A lei sono affidate coreografie e interpretazione.

Nell’agosto 2021 ‘Omertà’ è in finale al Parma Film Festival, sez. cortometraggi Danza. A novembre 2021 è selezionata da Circuiti Dinamici, Milano, con una nuova performance per l’apertura della mostra Libro d’Artista ed è finalista all’ Emerging Artists Film Festival, Canada, con ‘Omertà’ ; il mese dopo vince il Tagore Film Festival, India, con lo stesso cortometraggio ed è invitata dal Liceo Coreutico Filelfo di Tolentino (MC) a trattare delle sue esperienze.

A gennaio 2022 esce il suo secondo cortometraggio ‘Abiectio Animi’ , sul tema della depressione; è subito selezionato al Lift-Off Film Festival di Londra. A febbraio è semifinalista alla Biennale di Lucca Cartasia con un nuovo progetto di performance. Al momento ‘Omertà’ è finalista al concorso ANPI Londa (Fi).

Arianna Ilardi in prova - foto per gentile concessione di Marco Sabatini

Arianna Ilardi in prova – foto per gentile concessione di Marco Sabatini

Esperienze Lavorative

 

TEATRI E FESTIVALS

Teatro Comunale di Firenze – Firenze
Fondazione Teatro Regio di Torino – Torino
Teatro Comunale di Bologna – Bologna
Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari – (BA)
Festival della Valle d’Itria – Martina Franca (TA)
Fondazione Pergolesi Spontini – Jesi (AN)
Teatro delle Muse – Ancona
Teatro Dante Alighieri – Ravenna
Fondazione Teatri Piacenza – Piacenza
Teatro Carlo Felice – Genova
Fondazione Festival Pucciniano – Torre del Lago (LU)
Salvadei opera & concert – Macerata
Savonlinna Opera Festival – Savonlinna-Finlandia

MUSEI E GALLERIE D’ARTE

Museo Galileo – Firenze
Galleria Mentana – Firenze
Multiverso – Firenze
Itsliquid – Venezia
Polo Museale dell’ATAC – Roma
Circuiti Dinamici – Milano

STUDI FOTOGRAFICI E DI ARTI VISIVE

Top Market Foto Video – Genova
Photodensity – Firenze
Spazio Fotografico Tiburno 2.0 – Roma
Centro Romano di Fotografia e Cinema – Roma
Officina Creativa – Genova
Beauty Fashion Academy – Milano
Makeup Agency – Roma
Glamour Studio – Milano
Lucerna Films – Genova
Gruppo Fotografico Farnese – Piacenza
Associazione AFG – Roma
Associazione Culturale Sintesi – Genova
Venice PhotoLab – Venezia
Studio Monochrome – Carpi (MO)

 

Interviste

itsliquid.com
Modellenland Marzo 2022